Lo spirito “Disastroso” di una simulazione di terremoto di 7,8 gradi è il punto che contraddistingue il Disaster Cafè della bellissima Lloret de Mar, in Spagna.

I geni del male che hanno creato questo locale fanno immedesimare, a random, ai Clienti un terremoto vero e proprio e la difficoltà è mantenere il buon cibo e i bicchieri a tavola.

È una trovata di marketing estremamente differenziante e il motivo più logico che affascina i Clienti, vista anche la difficoltà a prenotare nonostante la Località sia molto Turistica, è che fa scatenare alla Persona una scarica d’adrenalina improvvisa, giocando quindi sul sistema con aspetti primordiali e psicofisici.

Personalmente credo che sia un Locale dove valga la pena “mangiare”, per quel che si riesca, poiché non capita tutti i giorni di trovarsi all’interno di un terremoto (controllato) ma soprattutto in totale sicurezza.

Dal nostro punto di vista prendiamo Ispirazione poiché riflettendo, riusciamo a capire che anche da elementi e iniziative estreme o lontane dalla normalità, possiamo rendere l’esperienza del Cliente indimenticabile.

Adesso non sto dicendo che dovremmo simulare maremoti, terremoti o uragani nel nostro Locale in Italia, ma spesso anche solo un piccolo dettaglio può eleggere il nostro Locale come un punto di riferimento.

Questo caso studio ci fa capire che il fatto di trovarci in una zona “ad alto passaggio” oppure nella “periferia di una grande città” diventa un elemento di secondo piano, sta a noi dare il motivo di sceglierci e incuriosire con la nostra “Differenziazione”.

In quale dettaglio particolare o esperienza “diversa” vi siete imbattuti fino ad ora in un Ristorante?

#ristorante #marketing #terremoto #spagna #differenziazione

Disaster cafè