Come sono diventato un Ribelle

Ho sempre vissuto sin da piccolo circondato dalle Regole, come un po’ vale per tutti, poi arriva l’adolescenza e invece di scoprire le cose negative, mi sono reso conto che avevo dentro di me lo Spirito Intraprendente e Creativo.

Io amo le Regole in fin dei conti, ma mi piace giocare con esse e metterle alla prova nella Società.

Grazie alla grande educazione fornita dai miei Genitori ho imparato diverse cose, soprattutto il confronto con Persone diverse, migliorando la mia Disciplina nell’Esercito, ma nel tempo l’Anticonformista dentro venne fuori.

Probabilmente tutto ciò che ho imparato e realizzato è frutto di una Consapevolezza più grande, il sapere di avere un Cervello da poter usare al meglio, la Creatività inconscia e il Talento di sapermi comportare con le Persone, mi ha spinto nella Vita a prendere i dovuti Rischi proiettati in tutto e per tutto alla mia Evoluzione e alla voglia di voler dare Valore agli altri.

Più è difficile e complicata la Sfida, più diventa divertente e stimolante la questione, alimentata da quella grande Curiosità che mi contraddistingue. Anche il fatto di sapere di non essere il solo “folle” lì fuori mi dà ogni giorno uno stimolo in più, nonostante gli ostacoli e nonostante il sacrificio costante, necessario per diventare a tutti gli effetti un “Ribelle Innovativo”.

#vitoreina #consulenza #ristorazione #ristoranti #gamberorosso #saporiitaliani #formazione #determinazione #madeinitaly #formazione

 

vito reina